Banner Top

Cilento: vie del mare e Alta Velocità

Si lavora per garantire un maggior numero di presenze turistiche nel Cilento migliorando la mobilità via mare, su ferro con i vettori dell’alta velocità e su gomma. La Regione a breve darà il via libera al Metrò del Mare le cui corse vennero riattivate la scorsa estate dopo tre anni di stop. Il servizio partirà probabilmente  dal 1 luglio e resterà attivo fino al 31 agosto.

Nell’estate 2016 ha fatto registrare circa 50 mila passeggeri che ne hanno usufruito per spostarsi e per visitare vari luoghi costieri della Regione. I porti più gettonati sono stati quelli cilentani, sia per le partenze che per gli arrivi.

L’Assessore Regionale al Turismo Corrado Matera annuncia: – Il progetto di mobilità turistica  Cilento Blu, che per la prima volta ha collegato l’area interna del Parco Nazionale del Cilento-Vallo di Diano-Alburni con il resto d’Italia anche attraverso l’alta velocità su gomma, è partito ed è stato seguito nel 2016 dall’Assessorato allo Sviluppo e alla Promozione del Turismo della Regione Campania, che mi onoro di rappresentare. Con il Presidente De Luca stiamo cercando di rilanciare la Campania dal punto di vista turistico in Italia e nel mondo, attraverso una forte integrazione tra i grandi attrattori e le aree interne. In questa prospettiva si è realizzato “ Il Cilento Blu”, e, quindi, attraverso le vie del mare, il collegamento tra Capri, Napoli e Sapri. Ed ancora, attraverso l’alta velocità, il collegamento Milano –Sapri. Nella prospettiva di rilanciare le aree interne, si è anche messo in campo il progetto delle tre certose “ Capri, Napoli e Padula” -.

     

Condividi su:

Media