Migliori Vini Italiani 2018: Forbes premia anche la Campania

Negli Stati Uniti il vino italiano è molto apprezzato, per questo Forbes, nota rivista statunitense, stila una classifica annuale sui migliori vini dell’anno. Nella classifica, che comprende varietà autoctone delle varie regioni italiane, spicca la Campania che piazza in classifica ben tre bianchi e due rossi. Tra questi ci sono anche due vini irpini lodati per la loro qualità e specificità. Il critico di Forbes, Tom Hyland, dice in merito: ” una delle cose che amo nel recensire i migliori vini italiani è la quantità di scelta che ho a disposizione. Per molte nazioni guardiamo da 6 a 10 varietà da cui nascono i migliori vini, mentre in Italia sono diverse dozzine”.

Pietracupa Greco di Tufo 2017 Montefredane (Avellino – Campania) – The textbook Greco di Tufo, and my choice year in and year out as Italy’s best white wine. Unparalleled minerality and varietal purity. (Il libro di testo Greco di Tufo, è la mia scelta anno dopo anno come miglior vino bianco d’Italia. Mineralità senza pari e purezza varietale.)

San Salvatore “Pian di Stio” 2017 Stio (Salerno – Campania) – Wonderfully fragrant Fiano – superb varietal purity. This estate in the Salerno province of Campania is producing many first-rate wines. (Fiano meravigliosamente profumato – eccellente purezza varietale. Questa tenuta in provincia di Salerno in Campania produce molti vini di prim’ordine.)

Marisa Cuomo “Fiorduva” 2017 San Michele (Salerno – Campania) – Campania’s boldest and most complex white, a blend of local varieties (Ginestra, Fenile, Biancolella) from the Amalfi Coast. Barrel fermented and aged – ages forever! (Il bianco più audace e complesso della Campania, una miscela di varietà locali (Ginestra, Fenile, Biancolella) della Costiera Amalfitana. Barile fermentato e invecchiato – invecchia per sempre!)

Nanni Cope Sabbie di Sopra il Bosco 2016 Castel Campagnano( Caserta – Campania) – My vote for the best Italian wine of the year. Produced primarily from Palagrello Nero in the province of Caserta in northern Campania by Giovanni Ascione, this wine is a revelation. Power, intensity and structure for the long haul, combined with grace and finesse. Superb! (Il mio voto per il miglior vino italiano dell’anno. Prodotto principalmente da Palagrello Nero in provincia di Caserta nel nord della Campania da Giovanni Ascione, questo vino è una rivelazione. Potenza, intensità e struttura per il lungo raggio, unite a grazia e finezza. Stupendo!)

Feudi di San Gregorio Taurasi Riserva “Piano di Montevergine” 2013 Sorbo Serpico (Avellino – Campania) – Taurasi is as complex and as refined a wine as Barolo, Barbaresco, Amarone and Brunello di Montalcino, yet it rarely gets the respect it demands. This single vineyard release from a first-rate growing season is particularly elegant as well as deeply concentrated; peak in 15-20 years. (Il Taurasi è un vino complesso e raffinato come il Barolo, il Barbaresco, l’Amarone e il Brunello di Montalcino, ma raramente ottiene il rispetto che richiede. Questo singolo vitigno prodotto da una stagione di crescita di prim’ordine è particolarmente elegante e profondamente concentrato; picco in 15-20 anni).